venerdì 22 marzo 2013

Ricordare...

Carissime oggi vi scrivo e vorrei parlare di una cosa che credo sia importante per molti...
Oggi esistono ancora delle persone che vogliono davvero conoscere una persona per quello che è, in ogni su aspetto, anche quelli brutti, o le persone abituate a questa società diciamo "Ipocrita, e falsa",preferiscono vedere solo la parte superficiale delle persone? E se ciò non bastasse, quando credi che forse ti puoi far vedere anche fragile, è lì che le persone non lo sopportano, perchè "non sei abbastanza forte, non sei abbastanza in tutto quello che fai, magari dopo avergli dato supporto per molto tempo".
E allora lì come si dovrebbe reagire? Cosa fare, quando le persone ti deludono, e vedi sempre di più che ormai di parlare di qualcosa di un pò più serio non esiste perchè semplicemente le persone vogliono essere superficiali in tutto quello che fanno...??
Non è solo su questo che dovremmo riflettere ma di come le persone ormai sono portate a  voler essere egoiste in sè, non interessarsi degli altri e non ascoltare e non fare nulla per migliorare e aiutare qualcuno.
Si capisco ognuno come si dice "ha la propria croce da portare", ma ciò non significa che possiamo alleggerire quella di qualcun'altro aiutandosi a vicenda..
Il mio blog è nato proprio per questo.
Ho si dei problemi personali, ma non mi sono mai tirata indietro dall'aiutare gli altri, anche ora che ho avuto tanti calci, ma credo che se dovessi diventare vendicativa, fare agli altri ciò che loro hanno fatto a me, non sarei migliore di loro, anzi sarei a loro pari... e non è quello che voglio..
Chi la pensa in tal modo esprimi pure la sua opinione, anzi mi farà piacere discutere e vedere ogni punto di vista...Grazie...
 E ricordate chi soffre e poi si rialza è solo Una LEONESSA, e voi lo siete tutte se seguite il mio blog :-)

1 commento:

  1. Ciao ti ho risposto nel mio blog, in quanto impossibile inserire qui il commento per la sua lunghezza, inoltre il tema da te proprosto è interessante
    http://narraredime.blogspot.it/2013/03/erikala-superficialita-e-la-gente.html

    RispondiElimina